La principessa salvata dai libri

rapIn cima ad un palazzo, su all’ultimo piano,
sedeva Rapunzel con il pettine in mano.

Rapunzel, principessa rinchiusa nella torre, si annoia terribilmente. Le giornate sono lunghe e tutte uguali, e niente sembra convincerla a sciogliere i bei capelli…nemmeno un principe! A nulla valgono le proteste degli amici: il postino con una lettera da consegnare, il fornaio con del pane fragrante appena sfornato, né la zia con un ottimo sformato di pesce… Eppure, proprio in quella lettera si cela una notizia che cambierà per sempre la vita di Rapunzel!

Un libro delizioso, in forma di filastrocca, con tante rime divertenti da recitare ad alta voce, per tutte le principesse che ogni giorno lottano per realizzare i propri sogni.

principessa-1080x675

Il trattamento Ridarelli

coverSe avete voglia di farvi quattro risate, “Il Trattamento Ridarelli” fa proprio al caso vostro! Quando una storia parla di cacca, si sa, facciamo la felicità dei bambini che alla sola parola cominciano a sghignazzare sotto i baffi.

Ma questo libro è molto, molto di più!

La storia racconta di un passo, un singolo passo che il signor Mack, paziente papà di tre scatenati bambini, sta per compiere sopra una cacca di cane lasciata su un marciapiede. Badate bene, però, che non si tratta di una cacca lasciata lì per caso, ma sapientemente piazzata dai Ridarelli.

E chi sono, questi Ridarelli, chiederete voi? Sono piccoli e dispettosi esserini pelosi, amici dei bambini al punto da assumersi il compito di punire qualunque adulto osi trattarli male. E, per farlo, utilizzano proprio cacche di cane, che si procurano pagando profumatamente i cani del quartiere.

Eppure, proprio mentre il signor Mack sta per compiere quel passo fatidico, i Ridarelli si accorgono di aver commesso un terribile errore!

Riusciranno a rimediare e salvare la scarpa del signor Mack?

il-trattamento-ridarelli-di-roddy-doyle-salan-l-nbeiofridarelli4

ZAGAZOO

0143_zagazoo-ita-cover-e1478253369888-1000x1300Cosa succede se, a una coppia perfetta come quella formata da George e Bella, all’improvviso viene recapitato un pacco regalo contenente uno Zagazoo?

All’inizio, Zagazoo non è che una creaturina rosa e deliziosa, che George e Bella si lanciano l’un l’altro felici.

Ma ben presto le trasformazioni di Zagazoo sconvolgeranno la perfetta armonia della famiglia.

Da docile bambino, Zagazoo si trasforma in un cucciolo di avvoltoio che strilla in maniera spaventosa… Basta girare pagina, ed ecco che l’avvoltoio urlante cede il posto a un elefantino goffo e ingombrante, che rompe ogni cosa gli capiti a tiro. Poi eccolo diventare un facocero imbrattato di fango, che George e Bella inseguono nel disperato tentativo di riportare un po’ di ordine in casa, e un draghetto inferocito, che bruciacchia tappeti e maglioni a ignare vecchiette.

Finché, una mattina, accade l’imprevisto: Zagazoo si è trasformato in un vero gentleman, il ragazzo beneducato e gentile che tutti vorrebbero. E a questo punto, saranno George e Bella ad avere tutto un altro aspetto ai suoi occhi…

Una storia divertente, che è la storia dell’essere genitori e dell’essere figli, raccontata con le illustrazioni vivaci e allegre cui Quentin Blake ci ha abituati.

 

zagazoo_elefante

 

zagazoo_draghetto

 

 

 

 

Il mago dei numeri

magoChi ha paura della matematica? O meglio, chi non ha paura della matematica?! Se anche voi, come me, fate parte del nutrito gruppo di quanti pensano che la matematica non sia altro che un modo da deficienti di passare il tempo, Il Mago dei numeri è il libro giusto per voi.

Prima di tutto, dovete sapere che il protagonista è Roberto, un bambino di dieci anni che odia la matematica quanto e più di voi. E la odia non soltanto perché non ci capisce un tubo, ma soprattutto perché a insegnargliela è il professor Mandibola, che propina ai suoi studenti problemi stupidi e non fa altro che divorare ciambelle. Come se questo non bastasse, la notte Roberto è perseguitato da incubi… numerici! Finché, una notte, giunge a fargli visita in sogno uno strano ometto rosso: sembra un diavoletto, e invece è il Mago dei numeri. E da quel momento, Roberto guarderà la matematica in un modo del tutto nuovo…

Sarà proprio il Mago dei numeri a mostrare a Roberto, e a tutti i lettori, che il mondo della matematica non è un arido, astratto, noioso e inutile insieme di formule e formulette da imparare a memoria, ma un universo magico e affascinante che, se ci facciamo caso, è ovunque intorno a noi.

Anzi, mi viene il dubbio che la vita stessa, senza la matematica, non sarebbe quella che è.

 

 

 

La principessa salvata dai libri

imageIn cima ad un palazzo, su all’ultimo piano,
sedeva Rapunzel con il pettine in mano.

Rapunzel, principessa rinchiusa nella torre, si annoia terribilmente. Le giornate sono lunghe e tutte uguali, e niente sembra convincerla a sciogliere i bei capelli…nemmeno un principe! A nulla valgono le proteste degli amici: il postino con una lettera da consegnare, il fornaio con del pane fragrante appena sfornato, né la zia con un ottimo sformato di pesce! Eppure, proprio in quella lettera si cela una notizia che cambierà per sempre la vita di Rapunzel…

Un libro delizioso, in forma di filastrocca, con tante rime divertenti da recitare ad alta voce, per tutte le principesse che ogni giorno lottano per realizzare i propri sogni.

61whcrwsy8l

Storie proprio così

00000461Lo sapevate che, in un tempo lontanissimo, gli elefanti non avevano la proboscide, ma un naso nero e tozzo? E lo sapete perché i dromedari hanno una gobba sola, o come è stato inventato l’alfabeto? Scommetto di no!

L’unico modo per scoprirlo è leggere le divertenti favole che Rudyard Kipling racconta in “Storie proprio così”.

Dodici racconti illustrati sugli animali e le origini del mondo, per fantasticare un po’ sul pianeta in cui viviamo…

 

 

balena-1