La scala segreta

Boscodirovo si trova sull’altra riva del ruscello, tra i campi. Se riuscite ad arrivarci, e osservate attentamente tra i rami e le radici aggrovigliate, potrete scorgere un sottile filo di fumo uscire da un minuscolo camino, oppure, attraverso una porticina aperta, vedrete una ripida scala che sale all’interno di un tronco d’albero. E’ qui che abitano i topi di Boscodirovo…

9788867144549_0_0_1290_80Quando leggerete le avventure di Boscodirovo, sarà impossibile non lasciarvi scivolare lentamente in questo mondo antico, una favola d’altri tempi, dove allegri topolini creano morbide sciarpe fatte a maglia e indossano deliziosi cappottini di velluto.

La scala segreta è un breve racconto che narra una delle tante avventure i cui protagonisti sono proprio due dei piccoli abitanti di Boscodirovo: mentre tutti si preparano a celebrare la festa di Mezzinverno, Primulina e Peverino scoprono una scala segreta all’interno della Vecchia Quercia che conduce in un luogo segreto, pieno di misteri e storie da scoprire…

Grazie alle bellissime illustrazioni dell’autrice, Jill Barklem (che si ispira a Beatrix Potter ma anche al Winnie The Pooh di A. A. Milne), sarà facile entrare a piccoli passi in questo mondo fantastico, fatto di erba fresca e gocce di rugiada, di minuscoli armadi pieni di minuscoli cappellini, di avventure delicate e tenere, che scaldano il cuore.

Boscodirovo73845391401_14a4cf3912_o-5B1-5D10-jill-barklem-5B1-5D

Mary Blair

51ixZIe2FwL._SY407_BO1,204,203,200_

Mary Blair è stata una delle più grandi illustratrici del mondo Disney e in generale direi della storia dell’illustrazione, tanto da essere insignita del premio Disney Legend, riservato a chi ha usato il proprio talento per contribuire a The Walt Disney Company.

I suoi libri, -che si trovano praticamente solo in inglese-, richiamano subito l’immaginario disney, eppure hanno in sé qualcosa di diverso, di più artistico forse, sicuramente più libero.

Perdetevi nel suo mondo fantasioso, fatto di colori sgargianti ed elettrici, che fanno brillare gli occhi, proprio come quando da bambini sognavamo di volare.

This is a story about darkness and light, about sorrow and joy, about something lost and found. This is a story about Love.

alice001blair_peterpan01maryblair_piratemaryblair01-1024x809

 

LIEBSTER AWARD 2017

liebster4Che bella sorpresa, Mileggiunastoria ha ottenuto la sua prima nomination!

Non sono ancora molto pratica del mondo dei blog, c’è da dire che Mileggiunastoria nasce soprattutto perché io adoro leggere e raccontare storie, e scovare libri per bambini che adorano anche i grandi.

Grazie a Fatti SCRITTI per avermi nominato, e aver condiviso con i suoi lettori un po’ del mio mondo!

Ma quindi.. cos’è questa nomination?

Il Liebster Blog Award è un riconoscimento che i blogger conferiscono ad altri blogger con meno di 200 followers: un’opportunità per farsi conoscere e per conoscere e riscoprire un antico valore che a volte sembra ormai perduto. La gentilezza.

Una volta ottenuta questa menzione bisogna fare le seguenti cose:
    • Pubblicare il logo del Liebster Award sul proprio blog
    • Ringraziare il blog che ti ha nominato e seguirlo
    • Rispondere alle sue 11 domande
    • Nominare a tua volta altri 11 blogger con meno di 200 followers
    • Formulare altre 11 domande per i blogger nominati
    • Informare i blogger della nomination

Ok, sono un po’ di cose da fare, procediamo con ordine!

ECCO LE MIE 11 RISPOSTE:

  1. Dolce o salato? Decisamente salato! Anche se, come dicono le mie amiche, in ambito alimentare ho ‘gusti inquietanti’…
  2. Cosa ti fa più arrabbiare in assoluto? La maleducazione a priori: bisogna sempre essere gentili!
  3. Se fossi un libro, che libro saresti? “Piccole Donne”. C’è dentro tutto, in quel libro: l’avventura di crescere e diventare grandi, l’amore, il dolore, la malattia, la morte, la voglia di affermarsi e realizzare i propri sogni.
  4. Qual è il posto più bello che hai visitato? Quello che ancora non ho visitato! 😛
  5. L’ultima canzone che hai ascoltato? La colonna sonora di La-La-Land…
  6. A cosa non potresti mai rinunciare nella vita? Sembra scontato ma… sicuramente all’affetto delle persone che mi circondano. E’ l’unica cosa che ci salva.
  7. Cosa non deve mai mancare nella tua dispensa o nel tuo frigo? Frutta&Verdura (vi avevo avvisato sui miei gusti alimentari…)
  8. Il tuo sogno nel cassetto? Avere una fattoria con tanti animali e un orticello da curare.
  9. Se potessi vivere la vita di qualcun’altro, chi sceglieresti? Mi piacerebbe poter vivere la vita di Walt Disney. Dev’essere meraviglioso poter dar vita alle creature della nostra fantasia. Vivere una vita di pura fantasia. Un sogno.
  10. Un film che non ti stanchi mai di guardare? “Il matrimonio del mio migliore amico”: mi fa troppo ridere!
  11. Quali sono le tre cose di cui non puoi fare a meno quando esci? La crema per le mani, il telefonino (purtroppo, vorrei riuscire a farne a meno!), e la mia agenda.

E QUESTE SONO LE MIE 11 DOMANDE:

  1. Qual è la cosa che più ti piace di te?
  2. E il tuo peggior difetto?
  3. Cosa sognavi di diventare, da bambino/a?
  4. Hai la possibilità di inviare a cena chiunque tu voglia: chi scegli?
  5. Qual è il tuo giorno perfetto?
  6. Qual è il dono di natura che vorresti possedere?
  7. Qual è il risultato raggiunto nella tua vita di cui sei più fiero/a?
  8. Qual è la prima cosa che guardi in una persona che hai appena conosciuto?
  9. Credi al destino?
  10. Qual è il libro della tua infanzia che credi ti abbia insegnato qualcosa sulla vita?
  11. Qual è la tua coccola segreta, quando sei stanco del mondo là fuori?

E ORA GLI 11 BLOG CHE A MIA VOLTA HO SCELTO DI NOMINARE:

  1. Due golosi viaggiatori, perché viaggiare e mangiare sono i grandi piaceri della vita! | 2. Pistacchi di carta, perché già solo il suo nome ti mette allegria. | 3. Nuove abitudini: come dice la blogger Linda- per cambiare il mondo, dobbiamo cominciare da noi stessi e dalla nostra casa. | 4. Le Cose Semplici, perché parla di tante cose, ma lo fa sempre con tinte pastello che sanno di primavera, e di confetti, e di casa. | My nursey garden: anche se il pollice verde purtroppo non è un mio pregio, credo che immergersi nei fiori (anche se virtuali) sia una delle attività più rilassanti del mondo… | 6. Cara profumeria, tanti suggerimenti interessanti su bellezza&benessere. | 7. Viaggio intorno al tè: perché dentro a una tazza di tè, ci puoi leggere storie senza fine… | 8. Una romagnola in cucina, le sue ricette mettono appetito solo a guardarle! | 9. La stanza vuota, per sognare a occhi aperti la casa che vorrei. | 10. La biblionauta, tantissime recensioni, per non restare mai senza un nuovo libro sul comodino.|  11. The Daz blog: sì, viaggiare… e ho detto tutto!

A volte le parole non servono…

Non disegno per riempire un vuoto ma per vuotare un pieno che è dentro di me e preme.
(Augusto Daolio)

7Ci sono persone che riescono a infondere la vita in quello che fanno: è questa l’unica magia che possiamo trovare nel nostro mondo, insieme all’amore, all’amicizia e al profumo fragrante del pane.

Sono sicura che, guardando queste illustrazioni, potrete sentirle cantare…

Per vederne altre o contattare l’illustratrice, visitate il sito di Michela Nava 

Se volete contattarla, scrivetele al suo indirizzo: michela.nava89@gmail.com

I 10 bambini più cattivi del mondo

cop 10 storie per altrettanti terribili piccoli eroi: sono i protagonisti del nuovo libro di David Williams, ormai da molti considerato l’erede di Roal Dahl, che si cimenta in questi divertentissimi racconti, illustrati dalla matita magica di Tony Ross, uno degli illustratori più esilaranti del panorama editoriale.

I nomi delle piccole pesti sono già tutto un programma: Balduino Bauscino, Pippi la Piagnona, Paco Superpidocchio, Irma Maiferma, Carlone Caccolone, Assunta Bisunta, Mai Sbai Lai, Violetta Puzzetta, Bigio Biagio e Sofia Sofà.

Quindi ora non resta che fare la loro conoscenza ma attenzione… potrebbero mettere strane e pericolose idee nella testa dei vostri fantasiosi (e forse già pestiferi!) marmocchi!

1

Lo scoiattolo e la luna

scoiattolo-e-luna_coverUn mattino lo scoiattolo si svegliò, perché la luna era caduta sul suo ramo.

E’ così che inizia questa storia, un albo illustrato divertente e originale, dove i protagonisti sono un bosco, uno scoiattolo testardo, la luna e tutta una combriccola di animali spassosissimi.

Lo scoiattolo vuole liberarsi della luna che è malauguratamente caduta sul suo ramo, e cerca di farla rotolare via ma si sa, la luna non pesa certo come un piuma…  E così in suo aiuto accorrono un caprone, un riccio, un gruppetto di topi…

Riusciranno i nostri piccoli eroi a rispedire la luna in cielo, al suo posto? Ma sì, con un po’ di forza di volontà e di ingegno riusciranno a risolvere la situazione.

Con tavole che sono piccoli capolavori, anche voi non potrete che rimanere affascinati da questa avventura deliziosa!

1-17-550x411

3-17-550x411

L’innamorato

Cover.qxdChi l’ha detto che l’amore è solo una cosa da grandi?

Che sia da grandi o da piccini, è certo che l’amore è uno dei più grandi misteri della nostra vita. Spiegarlo a parole è impossibile, sebbene in tanti abbiano provato a dare a questo sentimento travolgente e incontrollabile una degna definizione.

Anche Rebecca Dautremer, una delle illustratrici da me preferite, ci prova con questo albo illustrato delicato e poetico, che pagina dopo pagina ci fa scoprire l’amore attraverso gli occhi dei bambini.

Cos’è l’amore, e cosa vuol dire essere innamorati? Si chiedono Salomè ed Ernest, e con loro tanti altri piccoli  curiosi, protagonisti di questo libro.

Essere innamorati vuol dire stare dentro le fiabe, essere un po’ matti, perdere la testa.

Si è innamorati quando si è tristi, o quando si diventa rossi, o quando ci viene il batticuore.

«Per essere innamorati bisogna essere in due»

«Da soli non si può?»

«E in tre?»

«O in quattro?»

Insomma, l’amore è un mistero a tutte le età e credo che, per scoprire di cosa si tratta davvero, c’è solo un modo: INNAMORARSI…

Buon San Valentino a tutti!

9788817021005_1_0_300_80

9788817021005_2_0_1575_80